In relazione al nostro articolo di oggi, siamo riusciti ad avere ulteriori informazioni: pare, purtroppo, che il piano previsto per la semplificazione della registrazione delle società si applicherà, se approvato, solamente alle società a capitale cinese.

Nella sostanza, mentre attualmente il processo di costituzione di una società interamente a capitale cinese prevede che un investitore debba il capitale sociale di una società in un conto della State Administration for Industry and Commerce ancor prima dell’emissione della Business License e che, una volta emesso tale documento, la somma versata venga trasferita nei conti societari, qualora il piano venga approvato, anche per le società cinesi, così come avviene per le società a capitale straniero, l’investitore contribuirà il capitale sociale solo a seguito dell’emissione della business license.

1 Comments

Leave a reply